mercoledì 29 luglio 2015

BILANCIO JUVE - STIME DEL BILANCIO 2015/16 E PROSPETTIVE DI MERCATO - Aggiornamento del 29 luglio 2015




La molto remunerativa cessione di Vidal e le voci sulle trattative riguardanti Gotze e Draxler impongono un nuovo aggiornamento delle mie stime di bilancio Juventus, disponibile su Fantagazzetta qui:

http://www.fantagazzetta.com/approfondimenti/bilancio-juventus-le-conseguenze-dell-addio-di-vidal-sul-mercato-207359










Trovi interessanti gli argomenti di questo blog? Ti piacerebbe contribuire a mantenerlo in vita? Senti che chi scrive qui meriterebbe di essere in qualche modo ricompensato? Adesso puoi farlo tramite una donazione!




 

Per maggiori informazioni sulla donazione e su perché donare clicca quihttp://mds78.blogspot.it/2014/08/se-vuoi-puoi-contribuire-calcio-e-altri.html

101 commenti:

  1. Caro Marco, intanto complimenti per l'articolo: molto tecnico e professionale! (1 di 2)
    Sono abbastanza d'accordo con te, meno 2 cose:

    1. La situazione complessivamente io la vedo molto meglio rispetto a te! Non dimentichiamoci che la Juve come obbiettivo principale ha quello di andare in Champions (quindi classificarsi tra le prime 2, al limite anche terza in campionato) e possibilmente arrivare ai quarti di Champions (essendo testa di serie almeno il superamento dei gironi è più che probabile). Questi 2 obbiettivi per me sono molto probabili già con la rosa attuale + qualche aggiustamento di contorno (terzino e trequartista giovani e non di primissimo livello) soprattutto considerando la debole concorrenza delle altre squadre italiane.... Di conseguenza la Juve si muoverà a mio parere in modo molto conservativo: top players non ne prenderà (principalmente per mancanza di offerta: non sono in vendita), cercherà buoni giocatori (soprattutto giovani e che hanno già dimostrato buone cose come Draxler) ma solo a prezzi ragionevoli... in caso contrario si completa comunque la rosa ma puntando sulle seconde e se serve pure sulle terze scelte (tipo Sala terzino...) rinviando gli acquisti onerosi a momenti migliori. Le ultime annate hanno fatto perdere a molti tifosi il contatto con la realtà! La realtà è che la Juve a differenza di Inter e Milan che attuano un sistematico doping dinanziario, deve autofinanziare il suo mercato, che il patrimonio netto residuo non è elevatissimo e che la PFN è sui 200 milioni.... quindi margini per grosse scommesse che possono essere sbagliate non ce ne sono più! A questo dobbiamo aggiungere che nonostante gli introiti indipendenti dai risultati sportivi siano previsti in strutturare miglioramento i top clubs europei permane e forse è persino destinato a crescere.... basta vedere in questo senso il nuovo contratto dei diritti tv che è riuscita a strappare la Premier League di recente.... quindi non illudiamoci per la finale di Champions dello scorso anno.... a mio parere nei prossimi 10 anni la probabilità che la Juve torni a giocare una finale sono prossime allo zero... già arrivare in semifinale sarebbe un risultato incredibile.... molti ancora non se ne rendono conto.... Quindi stiamo agli obbiettivi societari: restare tra le prime 8 in Champions... non essendo tra le prime 8 per ricavi e distantissima dalle prime..... cosa tutt'altro che facile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao premessto una cosa, secondo amrco de santis la Juventus potrebbe spendere massimo 30-35 milioni con la cessione di llorente. Considerando che tra entrate ed uscite al netto degli ammrtramenti ha speso circa 10 milioni, la Juventus concluderebbe il suo mercato con meno di 50 milioni di passivo.
      Questo significherebbe che:
      1)La Juventus avrebbe speso molto meno del Mila (praticamente lmeno della metà imamginando un milan che già ora ha un passivo di 50 milioni e si prepara a nuovi acquisti), meno della Roma che si prepara a spendere circa 50 milioni e sulla stessa linea di spesa dell'Inte considerando i riscatti re poco più del Napoli ovvero società fuori dalla champions e con la metà dei ricavi della Juventus
      2)Ne consegue quindi che la Juventus spende male i propri oppure i propri soldi vanno a finire in direzioni più o meno oscure o contemporamente , ecco direi che la verità è quest'ultima.
      3)Aggiungo un'altra cosa se vedete per esempio il Valencia ha speso quasi 100 milioni e ha la metè dei ricavi della Juventus. Questo per chiarire ancora le idee ad una maggioranza di tifosi della Juventus che continua a sostenere con la solita giustificazione (si vincono gli scudetti) la gestione della Juventus una proprietà assolutamente ignobile rappresenta dalla famiglia agnelli-elkann che epr quello che ha fatto portando perfino la società in serie B per speculazione personale, è la peggiore proprietà d'Europa.
      Apro una parentesi citando le dichiarazioni odierne del Il presidente del Barcellona ha annunciato che entro il 2021 il barcellona (che fino a quando elkann e agnelli non giravano intorno alla Juventus aveva ricavi identici a quelli della Juventus come club tipo manchester, real, bayern) raggiungerà e supererà il miliardo di euro di ricavi annui, la Juventus a stento arriverà a 500-600 milioni di euro. Questo significa che il futuro competitivo continentale della Juventus è praticamente compromesso, sarà impossiible ogni annio competere, non solo col barcellona ma con tutti quei club che già si stanno attrezzando per aumentare nettamente i loro i ricavi già di gran lunga superiori alla Juventus che ha gli incassi da stadio più nassi d'Europa olltre a ricavi commerciali ridicoli, per assoluta e unica resposnabilità chi chi la detiene e la gestisce male da 80 anni, la famiglia agnelli elkann che poi con la politica di questo paese che Agnelli spesso accusa senza però mai fare nomi e cognomi di politici e partiti, è stata sempre funzionale e connivente.
      Ora leggete qui
      http://www.finanzaonline.com/forum/attachments/calcio-serie-b-serie-minori-ed-estero/2127938d1438186817t-juve-sfida-di-bilancio-con-il-borussia-immagine1.jpg
      la Juventus spende all'anno ben 45-47 milioni per i cosiddetti servizi esterni, ovvero costi di gestione non realmente chiariti, sono una cifra enorme, uno scandalo enorme. Basta leggere i costi per gli organi sociali, i soldi perfino per la sicurezza 5 milioni l'anno,i costi per le consulenze, perfino la biglietteria costa 1.3 milioni l'anno quando la Juventus la biglietteria è l'unica a non averla e lo sappiamo tutti noi che dobbiamo ogni volta regalare fior di commissiono e soldi a lsiticket, mentre per esempio i tifosi di itner e milan acquistano tranquillamente i loro abbonamenti e biglietti sul sito ufficiale oppure tramite numero di telefono urbano.
      Per esempio la Juve spende ben 7 milioni in ristorazione, sono costi esorbitanti considerando che non solo in italia ma nessunoin europa spende quanto la Juve in rapporto al fatturato. perchè Agnelli non chiarisce a chi vanno questi soldi, che ogni anno vengono tolti dl mercato? ma soprattuttto perchè nessun juventino si è accorta di questa anomalia grandiosa che toglie alla Juventus ogni anno milioni di euro per la giustizia sportiva?

      Elimina
    2. Vi ricordo che la Juventus è l'unicia società che non ha un trust di tifosi che controlli l'operato di chi detiene e/o gestisce il club, c el'hanno tutti sia i club che hanno veri e propri azionariati come i 2 maggiori spagnoli, sia i principali club inglesi e i 2 tedeschi, si chiamano supporter trust.

      Vi sembra normale poi che la Juve non abbia ancora fatto nessun ricorso presso l'unione europea per far abolire la norma che limita il tesseramento degli extracomunitari che è chiaramente vessatoria per chi compete nelle coppe? Abbiamo Marotta invece che dice che dobbiamo essere contenti che la Juventus dà soldi alle altre società in italia , insomma dobbiamo essere cotnenti che ipervalutiamo ogni giocatore che acquistiamo in italia facendo beneficenza alle varie carogne dei presidenti italiani e che non possiamo acquistare giocatori extracomunitari a differenza di tutti i club concorrenti in champions.
      Agnelli come al solito non capendo nulla , sta zitto e non risponde in merito.E' stupido quanto i cugini.


      Elimina
    3. I numeri non sono quelli che dici. La Juve al momento di cartellini ha speso 30 milioni non 10 (97 in acquisti contro 67 incassati in cessioni circa). Se Llorente viene pagato 15 e io scrivo che la Juve può spenderne 50-55 successivamente vuol dire che suppongo alla fine un passivo di 65-70 milioni quindi superiore ai 50. I 30 milioni ai quali mi riferisco nel pezzo sono sul bilancio annuale, non sul costo dei cartellini.

      Quindi poi un po' tutto quello che scrivi dopo perde di significato :)

      Sui servizi esterni è proprio perché non sono interni che costano quindi non è una contraddizione... quest'anno aumenteranno i costi interni per il personale e diminuiranno quelli per servizi esterni per esempio perché alcune cose sono state internalizzate che non vuol dire però che sono gratis perché qualcuno va pagato per farle... Sui costi esterni ho provato a fare dei confronti ma non ci sono dati che indichino una certezza assoluta di quello che dici. Per esempio i costi di ristorazione aumentano se si fanno più partite, aumentano per i servizi allo stadio, ecc... quindi a differenza di altri preferisco scrivere solo quello di cui sono sicuro che accusare solo sulla base di un'opinione precostituita.

      Il ricorso all'UE su una regola che riguarda gli extracomunitari non ha alcun senso... l'UE legifera sui comunitari non sugli extra...

      Elimina
    4. Marco io non avevo inserito pereyra tu hai considerato la cessone di berardi? e Sorensen?
      Marco scusa permettimi ma hai risposto con argomentazioni francamente con poco senso o come al solito per chi scrive di Juventus su siti web di analisi molto "filosocietarie", i costi epr is ervizi esterni sono gonfiati all'inverosimile basta fare un confronto con quelli di Roma Napoli e Inter.Se per te è normale spendere 4 milioni per gli organi sociali e 7 per la ristorazione nonchè 5 per la sicurezza. Non hai inoltlre risposto in merito alle spese sul mercato delle altre società italiane ed estere citate rispetto la Juventus che hanno ricavi nettamente inferiori e non hanno disputato e non disputeranno la champions league. per quanto cocnerne la regola deglie xtracomunitari, il ricorso al'antitrust europeo sarebbe assolutamente ammissiiblevisto che la Juventus si trova ad avere queste restrizioni che non hanno i suoi competitors europei, inoltre ti faccio notare che la Juventus avrebbe dovuto spingere da tempi per l'adozione da parte della gic del tratattato di cotonou che equipara i giocatori africani a comunitari cosi si s rebbe risparmiata di pagare epr esempio un asamoah 18 milioni dalla "solita" udinese che prende gli stranieri attraverso la sua rete di società estere e poi li vende a peso d'oro ai polli come la Juventus.
      Proprio in relazione a questo io ho parlato dir azionalistà delle spese, che per eseoio hanno permesso in questi 10 anni ad un clbu come al Bayern Moanco di sviluppare il proprio amrchio e costruire un'allianz arena avendo spesso pressochè una cifra simile alla Juventus in questi 10 anni in costi operativi dig estione esclusi gli ingaggi negli ultimi anni dove il monte ingaggi dei tedeschi è aumentato considerevolmente in virtù di un accreescere portentoso dei ricavi

      Elimina
    5. La tabella mercato della Juventus a cui mi riferisco la trovi qui (con Pereyra, Berardi e Sorensen):

      http://www.fantagazzetta.com/approfondimenti/tabella-trasferimenti-calciomercato-jovetic-allan-kishna-207317

      Io non ti dico che è normale... io ti dico che non so se è anormale. La Juventus non è uguale a Roma, Napoli e Inter, ha una dirigenza che lavora meglio, ha spese per lo stadio di proprietà (comprese la ristorazione e la sicurezza) che altre non hanno e quindi è assolutamente normale che spenda di più. Se poi mi chiedi se il di più è troppo ti dico che non ho i mezzi per giudicarlo. Di sicuro sulla sicurezza la società non era contenta di quanto spendeva perché è uno dei servizi che hanno iniziato a internalizzare quest'anno.

      Sulle altre squadre ti ho risposto eccome: proprio perché non disputano le coppe spendono di meno... giocare più partite, fare più viaggi all'estero, giocare più competizioni aumenta le spese. Pensa ad esempio alla tournee in america o in Cina degli anni scorsi... in questi casi ci si porta il cibo da casa e sfamare 30-40 persone per 2-3 settimane non costa poco contando le spese di viaggio e di trasporto...

      Per quanto riguarda gli extracomunitari ti sbagli l'UE non ha potere su quello... come fare un ricorso perché la Juve paga più tasse del PSG e quindi è svantaggiata... lo potrebbe fare qualsiasi azienda italiana rispetto a una straniera se non lo fa è perché non si può... comunque in tutta Europa ci sono limitazioni per gli extracomunitari per quanto di natura diversa da nazione a nazione. In Inghilterra ad esempio ci sono più restrizioni sulla qualità che sulla quantità. In altre nazioni altre restrizioni.

      Credo che il discorso di Asamoah non c'entri nulla... l'Udinese ha come politica societaria riempire la squadra di giovani promesse, quando Asamoah è arrivato all'Udinese non sarebbe mai stato un giocatore da Juve... detto questo si poteva comprare comunque gli slot per gli extracomunitari ci sono (guarda quest'anno la Juve ne ha due liberi ancora e al massimo ne copre uno... quindi direi che tutta questa esigenza di comprarne mille non c'è oltretutto con i limiti alle rose che ti vincolano anche su quello). A proposito... i limiti delle rose a 25 ci sono da anni in Inghilterra... anche quella se fosse materia UE sarebbe materia di ricorsi che invece in Inghilterra nessuno fa... chiediti il motivo invece di chiederti perché non lo fa la Juve (e nemmeno nessuna altra squadra italiana oltretutto...).

      Scusa ma che la razionalizzazione delle spese ha permesso al Bayern di aumentare i ricavi non ha alcun senso economico... i ricavi sono una cosa, le spese sono un'altra completamente diversa. I ricavi del Bayern sono aumentati perché vivono in un paese molto più ricco e qua è assolutamente impossibile guadagnare tanto... i tedeschi spendono tanto per la propria squadra in Italia si punta ai gadget e alle maglie taroccate e la crisi fa spendere più volentieri per altre cose...

      Elimina
    6. Per quanto riguarda Cotonou è una decisione che spetta alle varie leghe (alcune nazioni lo hanno implementato anche nel calcio altre no). La Juve anche se volesse al momento in lega non conta niente essendo all'opposizione insieme alla Roma quindi semmai ci sarebbe da prendersela con la Lega in generale non con una singola squadra... detto questo davvero non credo che i rapporti di forze con le squadre europee cambierebbero incredibilmente per questo... tanto più che avere tanti africani forti in squadra non è conveniente perché negli anni della Coppa d'Africa hanno sempre grossi cali... uno o due li ammortizzi in rosa se inizi ad averne 10 su una rosa da 25 è la fine...

      Elimina
    7. Vorrei inoltre che tu ponessi molto bene l'attenzione sul fatto che i bilanci non sono tutti uguali, magari certi costi che tu trovi in servizi esterni in altri bilanci li trovi in altre voci. Non solo, se tu internalizzi il servizio ticket per esempio, a bilancio non troverai più alcuna spesa nei "servizi esterni" per quello in compenso troverai un aumento nei "costi dell'altro personale".

      Sul Bayern per esempio si nota che i costi per acquisti materiali e servizi (che loro mettono insieme) è di circa 48 milioni contro i 50 della Juventus, ma poi loro hanno dei costi totali di 380 milioni contro i 270 da me stimati per la Juve (escludendo per entrambe gli ammortamenti che si contano a parte) con una differenza di 160 milioni che non è spiegabile solo con gli ingaggi (il Bayern ha un monte ingaggi di 215 contro i 183 della Juve. Gli altri 80 milioni di euro che il Bayern spende più della Juve ogni anno da dove sbucano? Ragionassi come fai te con la Juve dovrei dire che sono soldi fagocitati dalla dirgenza per attività poco lecite o alla meglio che dimostrano l'incompetenza tedesca... viceversa sono sicuro che ci sono degli ottimi motivi per i quali hanno costi così elevati (aumentati tantissimo negli ultimi anni di pari passo con la crescita dei ricavi, cosa che capita anche alla Juve) e magari alcuni di quelli sono in altre voci ma equivalgono alle spese per servizi della Juve (sicuramente costa mantenere al meglio l'Allianz Arena...).

      Elimina
    8. Differenza di 110 non 160 ovviamente fra 380 e 270... ma alla fine sempre 80 di differenza ci sono :)

      Elimina
    9. Marco la carne al fuoco è cosi tanta che dovrei passare ore a risponderti con tutte le argomentazioni utili a certificare l'assoluta malgestione della Juventus che ha inflitto al club danni per miliardi di euro in mmancato sviluppo e qundi mancati ricavi nonchè in utilizzazione delle risorse disponibili in modo stesso errato.
      1)La Juventus ha costruito uno stadio da 41 mila posti in una città di 900 mila abitanti, un caso unico in Europa- Considera per esempio che sangallo una città di 70 milaa bitanti ha uno stadio di 20mila posti, dove ha giocato la Juve l'amichevole col dortmund stadio peraltro rigorosamente pieno. Ora la Juventus e la famiglia che la detiene/gestisce non ha maia vuto il reale interesse di attirare le persone di Torino e dintorni allo stadio.Il motivo è francamente oscuro, io ritengo che sia d auna aprte menefreghismo, dall'altra assoluta superficitlità e incompetenza ma credo che sia stata e ci sia anche uan volontà della famiglia agnelli-elkann di non avere una massa critica a Torino che tenesse sotto controllo la gestione della Juventus da aprte della famiglia agnelli-elkann che nessun supporter strust in europa avrebbe permesso di fare, tra quotazione in Borsa incredibilmente anomala e appunto malgestione del club.
      La Juventus non vende abbonamenti e biglietti sul proprio sito da 15 annui e chi vuole acquistarli deve pagare commissioni che non paga ormai nessuno più da tempo in europa. Questo significa che non ti frega nulla di attirare persone allo stadio.Se fai pagare finoa a 25 euro di commissione per un abbonamento e dai 2.50 per un biglietto in su, e non capisci che devi facilitare al massimo l'acquisto significato che è sei incompetente in maniera mastodontica o sei in malafede. E nonostante questo la Juve TERMINA LA QUOTA ABBONAMENTI IN 1 GIORNO , quando altrove in italia la camapgna abbonamenti dura non 1 giorno ma 4 mesi. QUESTO FA CAPIRE LA POTENZIALITA' DEL PUBBLICO DELLA JUVENTUS ALLO STADIO CHE SAREBBE POTUTO ESSERE TRANQUILLAMENTE DI 70-75 mila posti se la direzione e la gestione del club fosse totalmente diversa

      Elimina
    10. Concordo sul fatto che gli argomenti sono troppi. Comunque anche la cosa dello stadio la proponi con una visione a mio avviso non corretta. In Lega le altre società segnalano la Juve come un modello proprio perché piazza tutti i suoi abbonamenti in un giorno e riempie il resto dello stadio quasi sempre (e il biglietto intero costa più dell'abbonamento e dà un ricavo maggiore). Nel resto d'Italia le campagne abbonamenti durano 4 mesi perché non li vendono tutti e ogni posto vuoto in una partita in uno stadio è un costo e sono soldi buttati via. Ci sono ampi studi in merito di gente sicuramente più qualificata di me che respinge con forza l'ipotesi che uno stadio più grande per la Juve avrebbe portato ricavi così ampi da giustificare i costi di realizzazione e manutenzione. Detto questo non sono la persona più indicata con la quale discuterne, da esterno ti segnalo solamento che la tua visione non è così ovvia come la dipingi tu tanto che l'idea iniziale di Giraudo e Moggi era farlo addirittura ancora più piccolo...

      Elimina
    11. Aggiungo che il nuovo stadio del Milan (che secondo me non riusciranno a fare però vediamo) avrà una capienza di 48 mila posti per una città che ha quasi il 50% in più degli abitanti di Torino e con una tifoseria più cittadina che sparsa per il resto d'Italia come quella della Juve. O sono tutti scemi pure loro o i calcoli sulle capienze dipendono da numerosi fattori e non si basano solo sull'assunto "più grande, più ricavi".

      Elimina
    12. marco ancora con sta balla di giraudo che gira, giraudo non ha mai esposto ufficialmente nessun progetto, erano solo delle idee,inuna città di 900 mila abitanti , provincia 3 milioni, non puoi costruire uno stadio da 40 mila posti punto , è una follia certificata dal riempimento del numero di posti venduti in abbonamento in 1 giorno nonostante la vendita venga fatta apposta attraverso determinate modalità per scoraggiare l'utente

      2) Il Bayern ha semplicemente impiegato le risorse che aveva per costruire l'Allianz Arena e diventare ciò che oggi. Addirittura negli anni post costruzione dell'allianz aveva un monte ingaggi simile alla Juventus e lo è tuttoggi, ma squadre ben superiori alla Juventus come è tuttoggi. Questo certifica la malgestione del monte ingaggi della Juventus. L'Allianz Arena è stato costruito con i soldi che il bayern aveva incassa poco meno di 150 milioni di euro con l'ingresso di adidas e audi in quota azionaria, che poi guarda caso è la stessa cirra che la Juventus ricavò con la quotazione in Borsa, argomento che chi compie in Italia analisi sulla Juve non affronta mai, arogmento che dovrebbe essere al centro di tutto.

      3)Capitolo merchandising: la Juventus nonostante spende somme assurde per is ervizi esterni e li abbia spesoi negli ultimi pelromeno 5 anni,non è stata capace non solo di creare un sistema div endita biglietto di biglietti abbonamenti ma perfino del merchandising affindandosi a una società di milano, la epi, che guarda caso è utilizzata anche da milan e inter. Questa epi oltre a vendere il merchandisign a un prezzo assolutamente fuori mercato rispetto i rpezzi dei club top in europa,ha un assortimento e uno stock in magazzino sempre limitato, tanto che la merce si esaurisce subito. Pensa quindi che richiesta che c'è e siamo nellunicoc aso al mondo dove nonostante ci sia una richiesta superiore alla offerta la Juventus non fa nulla per correggere questa situazione. Ma lìaspetto altrettanto incredibile è che la lo Juventus store sul web gestito dalla Epi ha i prezzi di speziione più alti d'Europa, insimma ricevere una maglia può costare fino a 30 euro di spedizione sia che tu ti trovi in asia o in usa sia nella vicina croazia figuriamoci un oggetto di medie-grandi dimensionii oppure più capi,. Ti faccio un esempio, i proprietarid ella Roma appena arrivati a roma hanno aperto uno store sul web dove chiunque può acquistare da qualunque parte del mondo con costo di spedizione zero, che poi è la stessa policy che adottano i principali club europei. Non la Juventus perchè sono disorganizzati ed incompetenti, superficiali e menefreghisti.


      Elimina
    13. 4)Capitolo diritti tv :Grazie alla presidenza Agnelli la Juventus incassa quanto il Qpr di diritti tv, Dal 2016 l'ultima della premier incasserà il doppio dei diritti tv della Juventus, le prime 4 IL DOPPIO DELLA JUVENTUS mentre ci sono oggi 10 top club europei che stanno costruendo o si apprestano a farlo, stadi modernissimi e grandi o ampliamenti-riammodernamento degli stessi vedi campnou e Bernabeu su cui saranno investiti 400 milioni, e il gap aumenterà ancor più E noi staremo col nostro stadiucolo, con i contrattini jeep ed e con i 100 milioni di mediaset-sky a tirare a campare.Grazie alla famiglia agnelli-elkann e alla loro "visione" imprenditoriale vedi il fallimento della fiat industriale e finanziario evitato solo grazie alla fusione con chrysler.prima che Agnelli-Elkann girassero intorno la Juventus il club aveva firmato un contratto televisivo record in Europa inoltre i ricavi di sponsorizzazione erano in linea con le big europee. Mancano come al solito i ricavi da stadio visto che in 80 anni di gestione, la famiglia agnelli non ha messo 1 euro per costruire uno stadio come old trafford a Torino, ma ha permesso la costruzione di aberranti progetti come il delle alpi, il comunale e lo jstadium che è uno stadietto giusto per un club di serie b inglese.
      Ci ritroviamo quindi ad avere una sudditanza tale finanziaria nei confronti di club come Barcellona, real madrid, tutte le top inglesi, perfino il bayern monaco, società che fino a 10 anni avevano ricavi inferiori od uguali a noi e ora ci sono superiori di 300 milioni. Questo perchè la famiglia agnelli-elkann non ha investito nulla nella Juventus nè in termini di sviluppo di strutture nè del marchio, andando a propinare alla città e alla tifoseria uno stadietto da squadra di serie B inglese.Dopo 15 anni ci ritroviamo a dover cedere Zidane perchè proprio in questi 15 anni non si è fatto nulla per il club, fino a quando la famiglia agnelli-elkann non venderà il club a 0 o quasi visto che ci hanno mezzo 0 o quasi a differenza di berlusconi e mrartti, io e tanti altri nons eguiremo più la squadra. Gli scudetti vinti sono stati solo fumo negli occhi per nascondere la malgestione assoluta e mortificante di oltre 15 anni. la famiglia agnelli-elkann in questa malgestione basata unicamente sulla assoluta speculazione è stata accompagnata da un esercito di fiancheggiatori, nella stampa(che peraltro finanzia lei stessa vedi rca,lastampa e le isnerzione pubblicitarie negli altri "giornali stipendifici", e nella stessa tifoseria, organizzate e non.
      Grazie alla presidenza Agnelli la Juventus incassa quanto il Qpr di diritti tv, Dal 2016 l'ultima della premier incasserà il doppio dei diritti tv della Juventus, le prime 4 IL DOPPIO DELLA JUVENTUS mentre ci sono oggi 10 top club europei che stanno costruendo o si apprestano a farlo, stadi modernissimi e grandi o ampliamenti-riammodernamento degli stessi vedi campnou e Bernabeu su cui saranno investiti 400 milioni, e il gap aumenterà ancor più E noi staremo col nostro stadiucolo, con i contrattini jeep ed e con i 100 milioni di mediaset-sky a tirare a campare.Grazie alla famiglia agnelli-elkann e alla loro "visione" imprenditoriale vedi il fallimento della fiat industriale e finanziario evitato solo grazie alla fusione con chrysler.prima che Agnelli-Elkann girassero intorno la Juventus il club aveva firmato un contratto televisivo record in Europa inoltre i ricavi di sponsorizzazione erano in linea con le big europee. Mancano come al solito i ricavi da stadio visto che in 80 anni di gestione, la famiglia agnelli non ha messo 1 euro per costruire uno stadio come old trafford a Torino, ma ha permesso la costruzione di aberranti progetti come il delle alpi, il comunale e lo jstadium che è uno stadietto giusto per un club di serie b inglese.

      Elimina
    14. Intanto la Liga sta per essere venduta per 1.2 miliardi l'anno ,più della serie A. E Florentino perez ha già fatto sapere insieme ai vertici del Barcellona che non intendono nimimamente rinunciare a un euro anzi prenderanno socuramente moolto di più rispetto l'ultimo contratto. Io da juventino ringrazio, si fa per dire, il presidente Agnelli che non ha mai tutelato realmente la Juventus anche sotto questo punto di vista. Vi ricordo che Agnelli ed Elkann non hanno fatto praticamente fatto NULLA quando la politica, nazionale, con lui loro sono sempre a braccetto (a proposito avete mai sentito da parte di un componente della famiglia agnelli attaccare quel politico o quel partito, io praticamente mai) impose la collettivizzazione dei diritti tv attraverso attraverso la "legge Melandri" (che chiaramente lede i principi di concorrenza e libero mercato a livello europeo come d'altronde la legge che limita ilt esseramento di extracomunitari che esiste solo in Italia e che ha fatto perdere alla Juventus anche in questo caso centinaia di milioni di euro , facendo sopravvalutare tutti gli a cquisti della Juventus nel campionato italiano)e la riduzione conseguenti dei proventi che ha incassato la Juventus dal 2010-2011, secondo una stima in difetto il club presieduto da A.Agnelli ha incassato in soli 5 anni circa 250 milioni in meno rispetto a quanto avrebbe potuto incassare con la stessa ripartizione che tuttoggi sussiste in Spagna e con i cui proventi il presidente del Real Madrid e i vertici del Barcellona hanno dichiarato pià volte di non voler vedere intaccare a costo anche di ricorrere agli organi di Giustizia locale ed europea. Il risultato è che sia Real che Barca vedranno aumentare i loro ricavi tv derivanti dalla trasmissione del campionato spagnolo che in questi anni sono stati circa 150 milioni, mnetre la Juventus incassava fino al 2010 una cifra maggiore rispetto poi a ciò che ha introitato successivamente.
      L'INQUIETANTE DUBBIO secondo molti tifosi osservatori e vigili, per cui chi detiene la Juventus, anche, attraverso i propri amministratori non si sia mai ribellato a chi ha legiferato queste norme che hanno in modo gigantesco danneggiato la Juventus, è che lo stesso azionista di maggioranza della Juventus abbia ricevuto l'incredibile omaggio sempre dallo stesso schieramento politico che ha concepito la "legge Melandri", ovvero la "legge Veltroni" che alla fine del secolo scorso tramutò i club in società a fini di lucro (tutto il contrario di ciò che sono per esempio Real Madrid e Barcellona) e permise alla famiglia Agnelli-Elkann di quotare la Juventus in Borsa, introitare oltre 130 milioni di euro e rimanere ben saldi detentori e quindi amministratori della Juventus Fc

      Elimina
    15. Guarda dopo che ho letto le cose totalmente insensate che hai scritto sui diritti tv che dimostrano come tu stia parlando solo in preda alle emozioni negative verso la dirigenza e senza sapere assolutamente come funzionano i diritti tv ho capito cosa ti spinge a polemizzare e non sono interessato a proseguire nel discorso.

      Giusto perché ho tempo da perdere, perché so già che a te la verità non ti interessa, ti faccio notare che gli incassi dei diritti tv non dipendono affatto dalla gestione di una qualsiasi società di Serie A, non dipende dalla grandezza dello stadio e nemmeno dal merchandising, ma dipendono dalla suddivisione decisa dalle Leghe nazionali dei soldi guadagnati coi diritti tv delle leghe nazionali (e per inciso la Serie A prende gli 1,2 miliardi l'anno che prenderà anche la Liga...). E alla Juve va pure bene che da noi c'è una divisione meritocratica per la quale per fortuna la Juve prende più di tutte, perché in altre nazioni c'è una equa divisione che se ci fosse anche in Italia porterebbe a un dimezzamento degli incassi per la Juve.

      Sulla Spagna guarda che a me dispiace che ripeti a pappagallo cose che hai letto su un sito, non hai verificato e prendi per buone perché parti dal presupposto che odi gli Agnelli perciò tutto quello che scrivono contro di loro è vero e quello che scrivono a favore è falso. Ma è da almeno sei mesi che il Real Madrid e il Barcellona hanno dato l'ok ai diritti tv centralizzati accettando di rimetterci dei soldi... tanto che quando c'era stato il rischio di sciopero a maggio si era fatto notare come fosse incredibile che giocatori e allenatori fossero contro i diritti centralizzati mentre tutte le società (Real e Barca comprese) fossero a favore....

      Elimina
    16. vedi de santis dimostri die ssere totalmente DISINFORMATO oltre che filosocietario.
      1)Diritti tv:Perchè real e barcellona hanno avuto la rassicurazione emssa peraltro per iscritto che non riceveranno meno di ciò che hanno incassato fino a quest'anno overro 150 miliono di euro rispetto i 96 della Juve e FORSE i 114 di questa stagione sempre della Juve. Nonostante appunto un ammontare totale dei diritti della Liga inferiore.
      Tu parli di collettivizzazione, come potrebbe esserci in un campionato come quello italiano dove 3/4 degli stadi sono ogni settimana semivuoti con un conseguente spettaoloco elevisivo desolante soprattutto quelle delle medio-picole e nonostante questo queste squadre incassano una amrea di soldi in diritti tv più di quanto rendono alle 2 paytv sia da un punto di vista di abbonamenti che commerciale.La collettivizzazione esiste in leghe come la premier e la bundeliga dove ogni stadio e pieno dove televisivamente è bello guardare una partita anche tra due club di medio-bassa classifica. In Italiae all'estero una aprtita di serie b tra due club di medio bassa classifica o di media classifica che so un Samp-fiorentina non la guarda praticamente nessuno dai dati auditel e nonostante questo queste squadre incassano una marea di solfi.Quindi ricapitolando la Juventus dalla vendita dei diritti tv in italia è la prima ad essere svantaggiata e discriminata .

      2)Capitolo servizi esterni: ciò che tu non comprendi è che i costi per i servizi esterni, esempio sicurezza, trasferte, ristorazione,manutenzione, consulenze, spese legali,organi sociali, dovrebbero essere paragonate con le diverse società sia italian che estere. Allora per esempio vedi che il Napoli spende 1/3, che la Roma spende nettamente di meno(esempio per trasferte e risotrazione 2 milioni rispetto 7 milioni annui della Juventus) , che l'atletico madrid spende 21 milioni e la Juventus 47 e via dicendo.

      Elimina
    17. marco ammiro la tua pazienza nel continuare a far ragionare tale utente ma credo che a un certo punto la cosa migliore sia non rispondere più così alla fine si stanca e va in un altro sito (sigh!) a vaneggiare. è un mio consiglio :)

      ne approfitto per farti i complimenti per i tuoi pezzi, sempre concisi e "belli" da leggere ;)

      Elimina
    18. capisco che quando non si riesce più ad entrare nel merito con argomentazioni valide, molti persone vicine alla famiglia agnelli-agnelli, perlomeno intellettualmente se non praticamente (pensate in italia quanta gente, o magari parenti in italia ha un posto di lavoro collegato alla exor ) preferiscono buttarla in caciara o lasciare la discussione. De santis è uno di questi, dopo aver scritto una serie di inesattezze che io ho provveduto a spiegare

      Elimina
    19. E ti ringrazio per il tuo contributo, ognuno poi potrà farsi una sua opinione a me pare che entrambi abbiamo espresso chiaramente perché a nostro avviso le motivazioni dell'altro non stanno in piedi. Dovessi continuare a rispondere dovrei ripetere per l'ennesima volta le stesse cose e tu uguale, sarebbe una perdita di tempo per entrambi.

      Elimina
    20. Caro marco, ti voglio ammonire su questo Alessandro: non sprecare fiato a rispondergli, è tanti anni che porta avanti una battaglia dal suo blog che ormai non legge nessuno e che lo sponsorizza come neanche il city con l'ethiad airways, una battaglia fatta di attacchi alla società juventus sullo stadio, sugli agnelli, contro marotta ecc...quelli di tifoso bilanciato, che sicuramente conoscerai, lo conoscono bene, anzi benissimo, perchè in ogni post sia che si parlasse di juventus sia di altro lui piazzava lì il suo bel post con le solite critiche (punta di diamante lo stadio piccolo) e con il link al suo blog (juventinoindignato) che ogni esperto di bilanci, economia , mareting e quant'altro ha già bollato come un ammasso castronerie (per non essere volgari) che non si era mai visto...ti prego, non perdere tempo a rispondergli perchè sei una persona seria e fai un lavoro eccellente e molto utile per gente che come me si vuole avvicinare a questi aspetti che fanno parte dell'altra faccia del pallone...la stupidaggine più grande, e basterebbe come esempio per smettere proprio di leggere quello che scrive, è quella dei diritti tv: da la colpa ad agnelli perchè i diritti tv della serie a sono la metà, forse anche meno, di quelli della premier league, come se fosse stato il presidente della juventus a comprarli a quel prezzo, senza nemmeno pensare che in italia le pay tv hanno meno della metà degli abbonati dell'inghilterra e che quindi certi prezzi non sono praticabili perchè impossibili da ammortizzare senza alzare i prezzi degli abbonamenti di 2-3 volte; la malafede è poi evidenziata dal fatto, che conosce benissimo, che i diritti tv della serie a sono i secondi più alti di tutta europa, nonostante non ci siano squadre come real, barca, psg o bayern monaco, che portano campioni a qualsiasi prezzo...
      Quindi, per piacere, la prego e la imploro di non dare più voce a questo soggetto, di non rispondere, anche solo per educazione, perchè tutto ha un limite, e quest signore il limite l'ha superato da molto tempo...

      Elimina
  2. Parte 2
    2. Non concordo con lidea del doppio trequartista, indipendentemente dalla formula! Non è una questione di brutto carattere: un giocatore che viene pagato di cartellino e ingaggio quanto si stima verrà pagato Draxler (oltre all'età che ne richiede un impiego costante per la maturazione...) fa si che non possa stare in panchina! Ci può stare ma saltuariamente! Invece se arrivasse Gotze sarebbe lui il titolare indiscusso...
    Ci sono poi altre cose che non tornano: Gotze verrebbe fin tanto che non va via Guardiola quindi 1 solo anno.... in pratica appena si ambienta e lo inserisci in squadra devi già perderlo.... Altra cosa che non quadra è che se anche arrivasse Gotze comuque Draxler arriva solo a titolo definitivo e di conseguenza la società dovrebbe sopportare interamente il rischio che il ragazzo non sia ancora recuperato fisicamente.... Se sta male in ogni caso la società ci ha perso e parecchio! Se viceversa sta bene fargli fare la riserva non ha alcun senso perchè ne blocca la maturazione... Questo se sta bene potenzialmente diventa più forte di Gotze e di certo non gli manca la personalità... Per concludere: trovo molto molto difficile che il Bayern ceda Gotze in prestito per un solo anno e che lui accetti: se viene lo fa per almeno 2 anni perchè ammettiamo che Draxler stia bene: a quel punto la società non ha alcun interesse a far giocare Gotze e a valorizzare un giocatore che comunque perderebbe a fine anno... avrebbe viceversa l'icentivo massimo a far giocare un suo giocatore che controlla al 100% e Gotze questo rischio non lo vuole di certo correre: se viene metterà un veto a Draxler e per sostituirlo c'è già Pereyra!
    3. Chiudo con una riflessione: è possibile che sia in corso un cambiamento strutturale del calciomercato in cui i cartellini nei prossimi anni varranno tutti di più? E quindi che questa non sia una situazione transitoria ma l'inizio di un nuovo trend di mercato causato (come trigger) dall'incremento dei diritti tv per la Premier League che porterà anche clubs di medio livello a potersi permettere acquisti da 30-40 milioni di cartellino...mentre oggi sono molte meno le società che possono permettersi questo genere di operazioni?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io credo che il primo obiettivo societario sia vincere il quinto scudetto consecutivo. Senza trequartista l'obiettivo è in dubbio così come l'arrivo ai quarti di Champions.

      Elimina
    2. Il discorso panchina/campo è relativo... ci sono tantissime partite da giocare, infortuni, squalifiche hai voglia... volendo possiamo pure giocare con il 4-3-3 con Gotze e Draxler esterni se la situazione lo richiede.

      Se Draxler sta male la società ci rimette comunque... e a quel punto meglio che ci sia Gotze o la stagione rischia di diventare fallimentare.

      Se Draxler sta bene si risolve il problema di Gotze che in ogni caso non arriva a titolo definitivo e può tornare a Monaco dopo un anno...

      Prenderli tutti e due è un modo per ridurre di tanto sia la possibilità di fallire quest'anno che di rimanere totalmente scoperti l'anno prossimo. Per Gotze venire alla Juve è un declassamento perciò non vedo perché non dovrebbe accettare di venire per un solo anno. La Juve ha tutto l'interesse a farlo giocare perché l'obiettivo è vincere quest'anno in primis. Sapevano da gennaio che Tevez andava al Boca e non è che non l'hanno più fatto giocare perché non era funzionale al futuro valorizzando al posto suo Coman :)

      Pereyra va a coprire il buco a centrocampo che se Asamoah non sta bene c'è.

      I soldi che entrano nella Premier potrebbero alzare i costi dei cartellini ma per loro non per i club di medio livello... che si possono permettere acquisti del genere solo quando fanno elevate plusvalenze (come il Napoli con Higuain per esempio).

      Elimina
    3. 1. E far rientrare Berardi, puntandoci in modo definitivo? Se dobbiamo rischiare quest'anno e ringiovanire la rosa tanto vale farlo senza mezze misure! E poi Berardi mi piace tantissimo e Allegri stesso non ha fatto mistero di volerlo... Il Sassuolo un modo per indennizzarlo in maniera corretta lo si può trovare!
      2. Cmq io sono per prendere Draxler a titolo definitivo (in caso di problemi c'è Pereyra) e un terzino di livello, entrambi giovani e a titolo definitivo in modo da lavorarci su, farli rendere e poi monetizzarli a tempo debito! Meglio 2 rinforzi di livello in ruoli diversi che nello stesso.. L'ideale sarebbe coi soldi risparmiati (dato che non arriverebbe un top top quindi di cartellini e ingaggi non si spenderebbe uno sproposito) risolvere una volta per tutte la questione ricompra di Morata sfruttando il momento favorevole: lui è straconvinto di restare e il Real oltre a essere stracoperto, potrebbe poi non essere nella condizione di esercitare la clausola (senza la volontà del giocatore che ad oggi pare mancare) quindi con un po di milioni chiudiamo la pratica e siamo tutti contenti...

      Elimina
    4. Il caso Berardi è strano, anche se a ben vedere non ha mai giocato trequartista in vita sua è più una supposizione che ci possa giocare.

      Io credo che sia troppo importante il ruolo del trequartista quest'anno per sopperire alla mancanza di Pirlo, Vidal e Tevez come imprevedibilità offensiva. Il terzino è davvero secondario.

      Elimina
  3. Ciao Marco,se la Lazio non dovesse qualificarsi per la fase a gironi quanti soldi entrerebbero in più a Juve e Roma rispettivamente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amplio la domanda: l'eventuale aumento da 3 a 4 delle squadre italiane in Champions come impatterebbe sulla Juve? In sostanza lo stesso market pool si divide (eventualemente... in caso di qualificazione della quarta) in 4 parti anzichè in 3, oppure il market pool aumenterebbe e quindi la Juve sostenzialmente non ne sarebbe danneggiata (e anzi ne beneficerebbe avendo una maggior probabilità di giocare stabilmente in Champions potendo godere di uno slot ulteriore)?

      Elimina
    2. Dovrebbero essere circa 5,2 milioni a testa sicuri, più la possibilità di fare maggiori introiti per la società che andrà più avanti nella competizione. Uso il condizionale perché a differenza dell'anno scorso la terza se viene eliminata ai playoff avrà comunque parte del compenso che le sarebbe spettato entrando nella fase a gironi e non hanno specificato come si divide fra le altre due la parte residua, quindi il fatto che vada divisa a metà è una mia supposizione.

      Elimina
    3. Per quanto riguarda l'eventuale aumento a quattro essendo i soldi gli stessi e dovendoli dividere per 4 invece che per 3 ci sarebbe un impatto negativo sul premio fisso per le varie squadre. Credo però che aumentare le percentuali di possibilità di essere ogni anno in Champions sia talmente importante che alla Juve sarebbero molto felici di rinunciare a qualche milione pur di poter fare la Champions anche in anni in cui si arriva quarti (e sicuramente quando si arriva terzi senza dover passare per i playoff).

      Elimina
  4. Buongiorno Marco, ottima disamina della situazione attuale come sempre.

    Volevo farti due domande sul caso Draxler/trequartista, nello scenario peggiore.

    1) Supponiamo che nelle prossime due settimane nessun grande trequartista voglia venire alla Juve, (né Gotze, né De Bruyne, né Isco, né Ozil) e rimanga solamente Draxler disposto a venire; che si fa? Si acceta di pagare i 25-30 Mln voluti dallo Schalke?

    Io non lo farei per una semplice ragione. La valutazione attuale di Draxler, causa infortuni, é al minimo storico e per lo Schalke avrebbe molto piú senso cercare di recuperarlo in questa stagione e provare a venderlo al miglior offerente nell'estate 2016: con una buona stagione il giocatore potrebbe facilmente ritornare al valore di 35-40 Mln, forse anche di piú viste le disponibilitá economiche dei top teams...
    La loro volontá di venderlo quest'estate ad un prezzo che non corrisponde al suo reale valore mi suona come tentativo di disfarsi di un "pacco" , ben sapendo che il giocatore, per motivi che non conosco, non sará mai un campione

    Il loro modus operandi mi ricorda molto la vendita di azioni quando hanno toccato un valore minimo (totalmente anticoncettuale), perché si hanno informazoni certe che il valore diminuirá ancora, o non aumenterá in maniera tale da giustificare il rischio di tenerle

    2) Supponiamo che nessuno dei bigs sopra menzionati venga alla Juve, e che la dirigenza la pensi come me e non compri Draxler: che si fa senza trequartista?

    Io propongo 3 soluzioni (idee mie):
    - Si prende Januzaj o Talisca o un'altra scommessa come Berardi a fare il trequartista
    - Si cambia idea, e si prova ad adattare Dybala e Coman a turno al ruolo di trequartista e a questo punto si tiene Llorente (e si vende l'inutile Isla).
    - Si prende in prestito o a basso prezzo un trequartista vecchio, stile Santi Cazorla, Sneijder a fare da "ponte" per il prossimo anno

    Tutte le soluzioni ovviamente implicano l'acquisto di un difensore sinistro di livello, e non Siqueira.. non saprei quale preferire peró

    Tu che ne pensi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari si trovano nella situazione di DOVER vendere per finanziare il resto del mercato.... Comunque anche prendere 25-30 milioni subito sicuri piuttosto che 40 tra un anno ma incerti..... io francamente non ci sputerei sopra. Esigenze finanziarie a parte ci guadagnano anche loro a quelle cifre.

      Elimina
    2. Non credo che, se costretti a vendere, vendano quello che é a parole il loro miglior prospetto degli ultimi anni senza prima provar a far cassa con giocatori peggiori (vedi Inter, é costretta a vendere ma sta cercando di far cassa con i mediocri e non con Kovacic).
      Oltretutto, come la stessa Inter, lo Schalke ha un ottimo settore giovanile che gli garantirebbe facilissime plusvalenze qualora avessero davvero bisogno di vendere

      Comunque i 40 Mln sono una cifra puramente teorica perché De Bruyne, arrivato al Wolfsburg dopo non aver mai giocato al Chelsea e con la reputazione di talento inespresso, é schizzato a 60 Mln dopo una stagione e mezza ben giocata

      Elimina
    3. Io credo che in quel caso la Juve accetterà di pagare i 25-30 milioni allo Schalke anche se è un grosso rischio.

      Se non arriva alcun trequartista (e piuttosto che niente ci sta pure uno un po' meno forte o in là con gli anni come quelli che dici) secondo me non c'è soluzione... o meglio c'è ed è uno tipo Cuadrado cambiando modulo, spostando Morata a sinistra e dichiarando pubblicamente che abbiamo sbagliato la campagna acquisti comprando un sacco di prime punte per farne giocare una sola. Non è uno scenario che mi piacerebbe molto vedere sinceramente...

      Llorente parte Marotta è stato abbastanza chiaro...

      Elimina
    4. Sempre sul pezzo, direi che la situazione economica è più che rosea ad oggi. Condivido le tue perplessità, molto centrata la metafora delle ciliegine e della torta.

      Sinceramente con la rosa attuale sarei piuttosto preoccupato, il buco nella rosa sia a livello di uomini sia a livello di fantasia è piuttosto evidente

      Elimina
    5. Al novero dei trequartisti citati in realtá ne manca uno, anzi 2, che secondo me non sarebbero affatto seconde scelte, cioé Gaitán del Benfica e Mata del Manchester United.

      Oltretutto la situazione sarebbe favorevole a noi, perché sembra che Gaitán sia vicino al Man U, e quindi Mata sarebbe costretto alla panchina, e forse piú propenso al prestito/trasferimento da noi

      Stesso discorso per il City: se fanno la pazzia De Bruyne, uno tra Silva e Nasri diventa automaticamente vendibile (o almeno prestabile)

      Monitorando con attenzione il mercato della Premier o comunque dei Top Teams, e le loro pazzie finanziarie,
      secondo me si presenterá una buona occasione entro il 31 di Agosto.. certo non sará una prima scelta, ma nemmeno noi siamo un campionato di prim'ordine.. il livello mediocre della serie A attuale permetterebbe anche ad un Nasri (se non fa il matto) di eccellere

      Diró di piú: nonostante le dichiarazioni della dirigenza a Giugno, io mi aspettavo benissimo un anno di transizione, nel quale il rischio di non vincere nulla ci fosse, vuoi per i nuovi acquisti, vuoi per la difficoltá nell'attirare i migliori a Torino, vuoi per l'allenatore (mi dispiace, a me Allegri non convincerá mai e poi mai) . Oggi come oggi sarei estremamente soddisfatto di mantenere il primo posto in Italia ed arrivare ai quarti di Champions

      Relativamente al mercato, non la vedo cosí grigia al momento: inizierei a preoccuparmi seriamente al 15 Agosto leggendo le seguenti parole su qualunque giornale sportivo "blitz, Marotta, colpo, Cuadrado" ;-)

      Elimina
    6. Vero, Mata e Nasri potrebbero liberarsi in particolari circostanze.

      Per quanto riguarda scudetto e quarti è il traguardo della "soddisfazione" per la Juve da adesso e per i prossimi 20 anni mi sa... quello che viene di più è e sarà sempre una grande impresa. Il problema è che per ora questa squadra farà molta fatica ad arrivare a entrambi i traguardi se non si trovano un discreto trequartista.

      Elimina
    7. X Lorenzo:

      1. Scusa ma come fai dopo una stagione del genere a dire che Allegri "non ti convincerà mai e poi mai".... boh! Per me ha fatto un lavoro fantastico in primis a livello mentale-motivazionale. Poi ha cambiato il modulo, ha valorizzato tutti i giocatori che aveva facendoli rendere al meglio, ha superato brillantemente il problema degli infortuni e per poco non ti ince un triplete con una rosa di gran lunga inferiore alle altre corazzate europee e con un bedget enormemente minore..... I risultati parlano da soli!
      2. Quando parli degli obbiettivi: scudetto e quarti.... mi pare che tu presupponga che la Juve possa fare di più nei prossimi anni.... Io la penso in modo opposto: io metterei subito la firma per fare 2 semifinali di Champions nei prossimi 10 anni e una finale nei prossimi 20.... vincerla oggettivamente è un obbiettivo impossibile! Come ho spiegato nei miei commenti in alto nonostante la Juve stia crescendo il gap con le grandi per assurdo sta ulteriormente aumentando.... un po come la Roma con noi in Italia....
      3. L'esempio dell'Inter ti prego di non usarlo mai: se c'è una società da non seguire in NIENTE quella è proprio l'Inter! Mentre al Milan e a tutte le altre squadre auguro sportivamente ogni bene, l'Inter spero che fallisca e riparta dalla serie D! Il mio non è odio o cose simili, è semplice voglia di MERITOCRAZIA! la stessa che ha fatto grande la Juve in questi anni premiando l'ottimo lavoro della dirigenza. L'Inter e' un club che è gestito in deficit strutturale perenne.... peggio della Grecia che però almeno è già dovuta fallire 2 volte in 4 anni! Fin qui l'hanno sfangata col doping finanziario e con farsopoli che gli consenti di comprare campioni a prezzo di saldo (fire sales della juve e impossibilità in quel momento ad operare per le altre squadre che non sapevano il loro destino) e di godere per molti anni di una enorme rendita di posizione... e nonostante tutto questo senza molti regali arbitrali stavano pure per perdere lo scudetto con la Roma... sono ex arbitro e posso dirlo senza passare per un ultrà!
      L'Inter io voglio proprio vedere come farà a far quadrare i conti senza fare altri aumenti di capitale... sono seduto in riva al fiume e sto aspettando gli "onestoni"... se non è quest'anno sarà il prossimo: è la volta buona che regoliamo tanti conti arretrati!
      Marco probabilmente approfondirà il tema nelle sue ottime analisi ma io sono convinto che anche andando in Champions la situazione PATRIMONIALE in primis (mi riferisco allo stato patrimoniale: PFN e patrimonio netto!) e poi anche economica dell'Inter resti gravissima!

      Elimina
    8. X Luca

      1. Allegri non mi convincerá mai e poi mai perché sarebbe sciocco non riconoscere l'impatto della fortuna e di altri fattori sull'annata precedente. Ricapitoliamo:
      - Campionato senza avversari. L'unico avversario di livello, la Roma, si é autoaffossata ed é implosa a partire da Gennaio. Porva ne sia che la Juve ha vinto con 87 punti, giusto 2 in piú di quelli ottenuti dalla Roma un anno prima
      - Coppa Italia con grande impatto della fortuna in finale, dopo un cammino agevole (Avellino, Parma fallito) e una grande partita (quella si, merito di Allegri) a Firenze
      - In Champions ricordo che senza il mezzo biscotto con l'Atletico Madrid saremmo usciti in un girone assolutamente mediocre. I meriti di Allegri ci sono nelle semifinali col Real e negli ottavi contro il Borussia, e non li nego.
      In sostanza grazie all'assenza di avversari in campionato abbiamo potuto dedicarci alle altre competizioni, e la flemma e la mancanza di attributi di Allegri non mi convinverá mai (vedi Morata ieri che l'ha insultato)...resto dell'idea che il mix tra la mentalitá Conte che la squadra aveva (rigore tattico, determinazione, ma poca autostima nei singoli in campo Europeo) e lo stile pacato di Allegri (ritmo blando, calma, libertá alle giocate dei singoli) ha permesso indubbiamente ai giocatori di prendere confidenza nei propri mezzi, ad esempio a Madrid, e sfiorare l'impresa,
      Comunque in finale il tecnico secondo me ha le sue colpe nell'aver messo in campo un Pirlo impresentabile, e nel non aver avuto il coraggio di toglierlo dopo 45 minuti osceni...senza contare la endemica mancanza delle squadre di Allegri di creare 1, dicasi 1, pericolo su palle alte/inattive (che il Barça soffre tantissimo)

      2: Parlando di obiettivi, dico solamente che sarei estremamente soddisfatto (= metterei la firma) per scudetto + quarti di finale CL

      3: l'esempio dell'Inter é usato in comparazione allo Schalke. Entrambe le squadre quest'estate devono vendere per finanziare il mercato. Nulla piú. Sulla penosa gestione Moratti a livello manageriale non esistono dubbi, cosí come sulla loro capacitá di scialacquare il vantaggio competitivo acquisito in una sola stagione, passando in 2 anni dalla CL vinta all'ottavo posto.
      In quanto al doping finanziario, molte altre societá (Milan, Roma, Lazio) l'hanno sfangata senza problemi; a pagare sono stati solamente Fiorentina, Toro, Napoli per passivi ed insolvenze ridicole in comparazione alle romane.. credimi che in questo settore sono le romane ed i loro "appoggi politici" ad avere il primato.

      PS Purtroppo l'Inter non fallirá. Come scritto da Marco, anche se fallissero l'accesso alla Champions, la semplice plusvalenza Icardi li manterrebbe in piedi. Le sole plusvalenze Kovacic e Icardi, unite a una gestione decente, li manterrebbero in piedi fino al 2017 senza coppe.

      Elimina
    9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    10. Questione Allegri: secondo me ha dimostrato di essere un ottimo allenatore, ovviamente è la mia opinione ma ha gestito il 95% delle cose come avrei fatto io quindi ho veramente poco da imputargli. Secondo me solo il coraggio di portare avanti la tattica (giustissima ma a grosso rischio critiche) di passare alla difesa a 3 nei finali di partita con la squadra più stanca è stato un merito enorme. Su Pirlo credo che in molti l'avremmo lasciato fuori nella finale, ma siccome avremmo perso comunque ora avremmo un allenatore su cui penderebbe la "spada di Damocle" di aver perso una finale "perché ha lasciato fuori Pirlo". Sappiamo tutti che sarebbe andata così con moltissimi di quelli che l'avrebbero lasciato fuori pronti a saltare sul carro #pirlononsitocca in caso di risultato negativo. L'unica cosa che non mi è piaciuta della gestione è il poco utilizzo del turnover (si poteva fare di più visto l'enorme vantaggio in campionato) ma credo dipenda più da un volere della società, per la quale lo scudetto è un imperativo categorico e la Champions vediamo invece come va... Sul fatto che non abbia personalità il problema con Morata ieri ha dimostrato l'esatto contrario: non si impegnava, era nervoso, fuori dopo 20 minuti anche se si incazza... Un allenatore non di polso avrebbe avuto paura di fare arrabbiare l'attaccante e non l'avrebbe mai tolto... e poi è stato lo spagnolo a fare marcia indietro e tornare nei ranghi.

      Per quanto riguarda l'obiettivo il fatto è che un anno di transizione non è un anno che finisce con scudetto e quarti di Champions. Scudetto e quarti di Champions è un'annata ottima (risultati mai raggiunti nei tre anni di Conte per dire) quindi non ci vuole molto a metterci la firma... :)

      Per quanto riguarda l'Inter invece non sarei così drastico... la situazione patrimoniale è l'ultimo dei problemi societari perché hanno ben due presidenti che ripianano le perdite (Thohir e Moratti) e sono disposti a tirare fuori i soldi (uno dei due totalmente a fondo perduto e non farebbe mai fallire la società). Il problema dell'Inter è squisitamente legato al Fair Play Finanziario e se non vendono bene questo mese faranno davvero fatica a rientrare nelle richieste dell'Uefa a fine anno. Avevo comunque già scritto a proposito un articolo dopo l'acquisto di Kondogbia:
      http://mds78.blogspot.it/2015/06/mercato-inter-kondogbia-e-il-fair-play.html

      Ci sarebbe poi tutto il discorso Tavecchio sulle "rigide norme" che entreranno in vigore nei prossimi anni per la Serie A (ancora più restrittive di quelle Uefa). Ma non le prenderei troppo sul serio, secondo me non verranno mai applicate con serietà e oltretutto non prevedono chiaramente l'esclusione... al massimo Moratti e Thohir dovranno tirar fuori altri soldi per pagare qualche multa...


      Elimina
    11. Allo stesso modo peró l'insistenza sul 3-5-2 ormai improduttivo a inizio campionato, e il cambio quando oramai tutti i tifosi lo chiedevano a gran voce su qualunque forum, é un segnale di debolezza -> cambio solamente quando sono sicuro di non essere attaccato per la mia scelta, cioé scarico la responsabilitá sui tifosi

      Io direi di aspettare quest'anno e la concorrenza piú agguerrita per giudicarlo un ottimo allenatore: giá quando era al Milan riuscí a fallire lo scudetto contro la prima Juve di Conte...e la sproporzione tecnica tra le due squadre era evidente, giá solamente Ibra in campo quell'anno significava partire dall'1-0.

      L'anno scorso in Champions la Juve era un'outsider con quasi nulla da perdere, a panchine invertite sono quasi sicuro che in semifinale Allegri non avrebbe fatto meglio di Ancelotti
      La mia idea é che la poca grinta di Allegri sia un fattore molto negativo quando si deve veramente lottare alla morte, per pochi punti, in una situazione di vantaggio non cosí marcato sui concorrenti, come appunto la Juve quest'anno.
      Secondo me allenatori come Simeone o lo stesso Klopp sono di un altro pianeta rispetto a lui. Anche lo stesso Conte, benché specialista di campionati e molto meno di partite ad eliminazione diretta gli é superiore: ovviamente sarei ben felice di sbagliarmi :-)

      PS la Juve di Conte nel 2012-13 vinse serie A arrivando ai quarti di Champions, e l'anno prima non partecipava alle coppe per colpa della disastrosa annata Del Neri

      Sull'anno di transizione mi spiego meglio: sarei pronto ad accettare un anno in cui non vinciamo nulla, se veramente uno dei nostri acquisti (Dybala ad esempio) esplodesse del tutto, e sarei ipersoddisfatto se riuscissimo ad ottenere Scudetto + quarti CL.

      Elimina
    12. Tu chiami segnali di debolezza quelli che io chiamo segnali di intelligenza. Quell'approccio è una delle cose migliori di Allegri dell'anno scorso ed è stato fondamentale per avere tutta la squadra dalla sua parte.

      L'anno del Milan ha perso lo scudetto perché la dirigenza lo ha costretto a far giocare Thiago Silva in Coppa Italia... Klopp e Simeone mi sembrano due allenatori molto diversi fra loro, Klopp è più come Allegri e Simeone come Conte (che fra l'altro ha tantissima grinta ma nelle partite secche questa non ha mai pagato anzi, ha creato ansia e paura invece che essere un fattore positivo).

      Elimina
    13. Che poi veramente questa "cambio solamente quando sono sicuro di non essere attaccato per la mia scelta, cioé scarico la responsabilitá sui tifosi" non si può leggere... l'esempio che ho fatto prima sulla difesa a tre nei finali è una delle più clamorose mosse anti-tifosi mai fatte da un allenatore negli ultimi anni... con tutti pronti a crocifiggerlo perché "si chiudeva a fine partita" se solo le cose fossero andate male...

      Elimina
    14. Con o senza Thiago Silva quel Milan era molto piú forte della Juve, ed era 4 punti avanti: non riesco a capire come Allegri possa essere scusato per aver fallito (dopo aver perso in casa con la Fiorentina e pareggiato con il Bologna).
      Inoltre ricordo che il Milan 2013-14 da lui allenato, seppur senza piú nessun campione, era 3 punti sopra la zona retrocessione, e con Seedorf fece un girone di ritorno ottimo, arrivando a sfiorare la qualificazione all'Europa League. Se proprio vogliamo usare lo stesso metro di giudizio, con gli stessi effettivi di quell'anno nel 2014-15 anche Inzaghi é riuscito a fare un pó meglio

      Il mio esempio sul 3-5-2 é relativo alle prime 10-15 giornate di campionato 2014-15: la Roma ci era molto vicina, lo schema 3-5-2 non funzionava piú, e ad ogni partita aumentava il numero di tifosi che chiedeva di passare alla difesa a 4. Allegri lo fece solamente dopo la vittoria 2-0 con l'Empoli, e solamente perché i tifosi erano stufi ed addiritttura durante le interviste TV gli opinionisti gli facevano notare che forse il cambio di modulo lo avrebbe aiutato.

      Elimina
    15. 1. Ti correggo Marco (mi perdonerai...) Conte centrò scudetto e quarti nel 2013 quando usci col Bayern che poi vinse la Champions... comunque il tuo ragionamento resta validissimo!
      2. Allegri per me è stato bravissimo. Io tanto per essere chiari non rimpiango minimamente l'aver scierato Pirlo in finale. Quando Pirlo si è acceso abbiamo pareggiato e con un netto calcio di punizione dal limite nel primo tempo che l'arbitro ci ha negato chissà..... Quanto a Sturaro non c'è la controprova che avrebbe fatto meglio...
      3. Come fai a dire che l'Inter non ha un problema patrimoniale? Ma se hanno una mole di debiti spaventosa e pochissimo patrimonio e continuano a fare perdite economiche e bruciare cassa (quindi sia la gestione economica che quella finanziaria dei cash flows per intenderci sono disastrose!).... come cavolo pensano di ripagarli quei debiti? Ma soprattutto presupponi che gli azionisti siano propensi a fare aumenti di capitale per ripianare le perdite.... cosa di cui io non sono per nulla sicuro... anzi... In caso contrario che bisogno aveva Moratti di cedere la società? Avrebbe potuto continuare a ripianare i deficit annuali come in precedenza senza doversi imbarcare in una complicatissima vendita.... E consideriamo anche che non ha più un'altra Saras da vendere a prezzi folli al parco buoi dei risparmiatori (c'è stata un'inchiesta ma in Italia queste cose finiscono sempre in una bolla di sapone...)... vale la pena di ricordarle queste cose consideranzo il numero degli investitori danneggiati e l'entità delle perdite (già al primo giorno di contrattazioni... non mesi o anni dopo... cosa che invece sarebbe già più normale!) soprattutto dato che Moratti passa per essere una specie di santo e di filantropo nell'immaginario collettivo mentre per me è un'uomo molto discutibile (e mi fermo quà per non procurarti problemi) e assolutamente incapace di gestire alcunchè! Io sarei il primo a sperare che l'Inter torni a Moratti...
      Per me l'ha fatto per deconsolidare i debiti e per ridurre e possibilmente azzerare le ricapitalizzazioni future... mentre secondo te sarebbe propenso a ricoprire altri buchi.... mah?!
      In ogni caso spero che mettano delle regole rigidissime, molto più di quelle del financial fair play, per evitare queste forme davvero antisportive di doping finanziario! La managerialità e il know how sportivo devono essere sempre più fondamentali, anche per creare maggiore concorrenza (altrimenti alla lunga il campionato se lo giocano sempre in 2-3) e premiare chi lavora meglio e non chi ha più da spendere! Penso che su questo tu sarai d'accordo con me.

      Elimina
    16. Mi pare che tu abbia dimenticato nella ricostruzione che ha perso punti a cavallo dei quarti di Champions con Catania e Fiorentina e lo scudetto l'ha perso lì... ho sempre ritenuto abbastanza riduttivo dare tutte le colpe agli allenatori che non piacciono e tutti i meriti solo agli allenatori che piacciono :) Il Milan con lui con una squadra da settimo posto è arrivato terzo, e nell'anno dell'esonero con una squadra ancora peggiore si era qualificato agli ottavi di Champions.

      Per passare al 4-3-1-2 i primi a essere convinti dovevano essere i giocatori, dubito che il pubblico o la stampa abbiano inciso in qualche modo, mi pare una tua ricostruzione. Comunque ti faccio notare che Conte è andato via pensando che quella squadra che Allegri ha portato a sfiorare il triplete fosse finita e senza più niente da dare. Quindi ragionando come fai con Allegri al Milan, Allegri è un allenatore incredibilmente più bravo di Conte che con una squadra più forte e ancora non cotta ha fatto un disastro in Champions...

      Io credo che Allegri sia un bravissimo gestore di una squadra con delle qualità, mentre magari non è in grado di far vincere lo scudetto alla prima Juve di Conte. Al contrario Conte fa i miracoli con le squadre con meno qualità ma per ora ha dimostrato di non essere in grado di tirare fuori il meglio dalle squadre che cominciano ad avere giocatori di livello superiore. Entrambi sono due ottimi allenatori, sicuramente fra i migliori che ci sono in Italia.

      Elimina
    17. Luca il Patrimonio Netto dell'Inter al 30 giugno 2014 era positivo di 132,5 milioni per via dei vari ripianamenti societari e i soldi iniettati per coprire le future perdite...

      Elimina
    18. Non dó meriti esclusivamente a Conte (del quale non mi piace la poca flessibilitá che invece Allegri ha), dico solamente che Allegri ha indubbiamente sfruttato la mentalitá lasciata alla Juve dal suo predecessore, e che nel passato, quando il gioco "si é fatto duro", oppure si é trovato in una posizione di lieve vantaggio rispetto ai concorrenti non mi ha mai impressionato.

      Per tali ragioni, aspetterei una seconda stagione per considerarlo un ottimo allenatore: se considerassimo una stagione sola Di Matteo dovrebbe essere il miglior allenatore dell'Universo.

      Se, come sembra, quest'anno la lotta al campionato sará piú serrata e saprá vincere, saró il primo a riconoscere di aver sbagliato su di lui (e spero vivamente di sbagliarmi!)

      Elimina
    19. Quello non tiene conto della megaperdita di quest'anno e verosimilmente anche del prossimo..... Comunque quando prefiguravo il rischio fallimento per l'Inter ho scritto (AL NETTO DI AUMENTI DI CAPITALE). Per me gli azionisti non sono pronti a coprire eventuali (per me certe) future perdite, per te invece è molto probabile... la differenza sta tutta qui. Io comunque ho anche dei dubbi sugli attivi dell'Inter.... ma per ora lasciamo stare... ci sarà tempo e modo di fare i conti per bene quando ci saranno info sicure.

      Elimina
    20. Al 30 Giugno 2014 l'Inter presentava un patrimonio netto civilistico di 132,6 milioni, il patrimonio netto consolidato era invece di appena 3,2 milioni. La differenza è determinata da una maxi partita di giro contabile, frutto del conferimento del marchio e di una serie di voci di ricavo futuri nella controllata, di nuova costituzione, Inter Media and Communication srl

      Elimina
    21. Esatto ma la motivazione di quella partita di giro era proprio per coprire i buchi di bilancio dell'anno successivo e anche in parte di questo... il Patrimonio Netto che conta ai fini del Fair Play Finanziario è quello che a bilancio risulta essere di 132,6 nello stato patrimoniale.

      Elimina
    22. Questo giochino contabile permette a Thohir di non dover fare altri aumenti di capitale dopo i 70 milioni iniziali, in attesa di tornare in Champions League per poi risanare. Nel frattempo continua a prendere giocatori in prestito con obbligo di riscatto(tra Dodò,Brozovic,Miranda e Jovetic siamo a 34 milioni più bonus). Al posto loro sarei un po' preoccupato.

      Elimina
    23. Un precedente interessante:
      https://it.wikipedia.org/wiki/Leeds_United_Association_Football_Club#Gli_anni_duemila:_le_difficolt.C3.A0_economiche_e_la_lenta_risalita

      Elimina
  5. X Lorenzo

    Uno delle cose di cui sono più fiero della mia società è che in media se ne sbatte altamente dell'opinione e dei desiderata dei tifosi. Io fossi un dirigente per non sbagliare nel dubbio farei sempre l'opposto di quello che vogliono i tifosi.... Ascoltando loro (che di gestione aziendale, finanza e spesso anche di sport non sanno una emerita mazza!) si va dritti verso il fallimento... poi ci tocca girare mezzo mondo e umiliarci a cercare l'elemosina col cappello in mano come l'Inter..... La Juve è cosi e se ai tifosi non sta bene che cambino squadra!

    RispondiElimina
  6. X Lorenzo

    Uno nella vita può anche sbagliare ogni tanto...nessuno è infallibile! Ancelotti con noi arrivò 2 volte secondo e oggi è il miglior allenatore del mondo o almeno in top 5. Conte è uscita dai gironi di Champions col Galatasaray e non ha vinto la Uefa contro avversarie abbordabili e finale in casa.... Lo stesso Klopp quest'anno con un ottima squadra guarda dov'è arrivato...... Ti ho fatto apposta gli esempi di 3 ottimi allenatori... per non parlare di Mourinho a Madrid.... Allegri quell'anno perse lo scudetto ok ma contro una Juve pazzesca (chiuse il campionato imbattuta), con una società già in disgregazione e molti campioni che dovevano essere ceduti a fine anno per far tornare i conti... mettici un po di sfortuna (gol Muntati e infortunio Tiago....) e il gioco è fatto.... Senza fallire qualche volta nessuno diventa grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sono totalmente d'accordo, io semplicemente dico:

      - Aspettiamo almeno questa stagione prima di incensare Allegri come un mastermind tecnico-tattico,
      - A me non piace Allegri. Ció detto, chi porta la Juve al successo per me é irrilevante

      Sono 2 opininioni personalissime, suffragate secondo me dal fatto che Allegri non ha mai vinto qualcosa da sfavorito (e i 3 citati da te sopra si).

      Elimina
    2. Non ha vinto ma in finale di Champions da strasfavorito c'è andato e lo ha fatto con pieno merito. Questo gli va riconosciuto: contano anche i piazzamenti non solo le vittorie. Se quest'anno si conferma in Italia e non sfigura in Europa (ottavi) non dovresti avere più dubbi...
      Cmq credo che sia cresciuto rispetto ai tempi del Milan e lui stesso l'ha detto in un'intervista. Sul fatto che vedi Allegri calmo e senza pa.... per me ti sbagli di grosso... semplicemente ha un modo diverso di relazionarsi col gruppo rispetto a Conte.

      Elimina
    3. Ma secondo me bisognerebbe anche saper valutare al di là dei risultati (che spesso dipendono anche dai giocatori... se avessimo avuto dei giocatori meno umorali in campo nel secondo tempo con il Barcellona ma con un po' di intelligenza tattica forse avremmo vinto e la smetteremmo di prendere sempre gol in contropiede quando Allegri è evidente che tutto vorrebbe meno che pigliare gol così).

      Io ti dico che di solito prima delle partite o durante la stagione dico cosa farei io se fossi l'allenatore. Quest'anno Allegri mi ha stupito positivamente perché ha fatto quasi tutto quello che avrei fatto io, quindi per me tatticamente è bravo semplicemente perché fa quello che farei io. Indipendentemente dai risultati, tanto che tatticamente ho apprezzato anche l'impostazione della finale di Champions anche se è stata persa.

      Elimina
  7. Ovviamente se quest'anno la Juve si confermasse in Italia e facesse un cammino buono in Europa (ottavi/quarto) ammetterei di aver sbagliato totalmente su Allegri, ovviamente al netto di fortuna/sfortuna o fattori al di fuori del suo controllo

    Approfitto dei preliminari di Europa League per porre 2 domande in più :
    - vista la figuraccia della Samp di ieri sera, è possibile secondo voi dare a una squadra la possibilità di rinunciare alla partecipazione all'Europa League (sul modello Intertoto di qualche anno fa)? Nonostante non le adori, squadre come Inter o Milan avrebbero fafatto ben altra figura ieri ed è indubbio che squadre come Chievo, Samp, Genoa, Livorno, Udinese abbiano arrecato solo danni al nostro ranking per la mania di lottare alla morte in campionato per arrivare in zona Europa e poi smantellare la squadra o disinteressarsi della competizione. . Infatti rendo onore al Toro ed al suo impegno lo scorso anno che gli è costato un calo a fine campionato e la possibilità di arrivarci quest'anno

    - Secondo voi chi è l'allenatore più sopravvalutato dekka serie A degli ultimi anni? Per me si dividono la palma Zenga e Stramaccioni ed è un mistero la ragione per la quale la Samp non abbia preso Donadoni (che invece è forse il più sottovalutato )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessuna squadra rinuncerebbe perché sono soldi a disposizione... comunque se una volesse rinunciare basterebbe che non presentasse la documentazione per la Licenza Uefa e non potrebbe partecipare.

      Io credo che se la gioca anche Giampaolo fra gli allenatori di A senza grandi risultati.

      Elimina
  8. Buongiorno

    Ottimo articolo! Leggendo I commenti qui sopra il mio volevo chiederti xke secondo te il Milan non farà lo stadio? Hanno ottenuto le autorizzazioni necessarie, e Mr Bee firmerà l'accordo per avere il 48% del Milan per 500 MLN a giorni.. credevo ke la certezza di avere lo stadio di proprietà fosse un punto fondamentale per assicuararsi che Mr Bee investisse (e nella quale finirà una parte di quei 500 Mln)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Premesso che girano molte voci incontrollate su questa questione e non avendo fonti dirette sono solo mie impressioni, a quanto pare Mr. Bee non ha alcun interesse nello stadio di proprietà è per lui non è affatto una cosa vincolante. Quindi l'accordo con Mr. Bee si chiuderà indipendentemente da quello anche perché pare che al più tardi il closing arriverà a fine settembre mentre le decisioni del comune e degli altri organi competenti sulla fattibilità del progetto arriveranno dopo. Va infatti ricordato che l'assegnazione del terreno a Fondazione Milan è solo la prima tappa di un lunghissimo percorso amministrativo per ottenere l'ok per costruire lo stadio e a quanto pare a Milano sono in tantissimi a pensare che al Portello non sia assolutamente il caso di farlo per tanti motivi (soprattutto logistici e di spazio disponibile, senza contare l'intero quartiere contrario), e che alla fine il Milan dovrà allungare i tempi e costruire lo stadio magari fra qualche anno più probabilmente nell'Area Expo.

      Elimina
    2. D'accordo, non pensavo che Mr Bee fosse così disinteressato allo stadio..alla fin fine io lo vedo come un broker gonfiatore (di fatto é il suo lavoro, aumentare il valore di imprese ad alto tasso di rischio): pensavo che lo stadio fosse per lui un asset fondamentale per l'incremento del valore del Milan nei prossimi anni, in funzione di una futura rivendita.

      In altre parole pensavo ke l'accordo con Berlusconi consistesse in una cash injection di Bee per riportare la squadra a livelli buoni (giocarsela per lo scudetto e stare fisso in champions), avere lo stadio e far esplodere definitivamente marketing e il merchandising in estremo oriente, essendo il Milan la squadra con più potenziale ed appeal tra le italiane. Il tutto cercando poi un acquirente che compri il "nuovo milan" a prezzo triplicato

      Credi che il piano continui ad essere questo?
      Non pensi che lo stadio di proprietà sia fondamentale nel perseguire questa strategia?

      Elimina
    3. Credo che sia vero che lui entri nel Milan solo per fare soldi, principalmente tramite la borsa di Hong Kong (guadagni che andrebbero comunque nelle sue tasche, o meglio dei suoi finanziatori, non in quelle del Milan). Un piano parecchio rischioso se pensi che il Manchester United che è molto più solido di qualsiasi squadra italiana a livello economico voleva sbarcare a Hong Kong e poi ha invece optato per Wall Street spaventato dall'estrema volatità delle borse asiatiche (che oltretutto in questo momento non stanno passando un gran periodo).

      Poi lui dice anche che spera di aumentare enormemente gli introiti da marketing e merchandising in oriente, ma per quello lo stadio nuovo a Milano serve a poco. L'appeal di San Siro è comunque altissimo all'estero.

      La cosa buona per il Milan e Fininvest è che se il piano di Mr. Bee fallisse miseramente la società non ne verrebbe particolarmente colpita e Fininvest avrebbe comunque 500 milioni in più in tasca che ora fanno molto comodo... per questo hanno deciso di assecondarlo. Ma non è un segreto che ci siano seri dubbi anche all'interno della famiglia Berlusconi sulla possibilità che Bee riesca a lucrare così tanto come crede da questo investimento (non a caso si vogliono cautelare con una penale alta nel caso si tirasse indietro all'ultimo capendo di aver sparato troppo alto).

      Elimina
  9. Beh si, il Milan come società cadrebbe in piedi: alla fin fine par fare un'OPA (se ho ben capito alla borsa di Hong Kong, quindi) e per guadagnarci comunque il valore del Milan dovrebbe essere ben superiore a quello attuale. . E per farlo aumentare in fretta, l'unica è ottenere risultati sul campo quindi migliori giocatori.

    Pensi che al momento dell'OPA sarà Bee a vendere tutte le sue quote (o meglio, le quote ke appartengono a lui ma di fatto sta gestendo x conto di qualcun altro)? O pensi che anche Berlusconi ne aporofitti per vendere quote e disimpegnarsi progressivamente?

    Pensavo che l'orizzonte di investimento di Bee fosse un pò più lungo (5-10 anni), ma stando così le cose lo stadio non è affatto una priorità

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo sa nessuno ogni analista ha un'opinione diversa... chi vivrà vedrà ;)

      Elimina
    2. Il succo è che pensavo in una strategia più articolata del
      - compra giocatori e torna in Champions per alzare il valore
      - Opa in cui vengono messe in vendita le quote facenti riferimento a Bee
      - Via


      Se ho ben capito la strategia di Bee è questa, no?

      Elimina
    3. E' una delle ipotesi che vanno per la maggiore... ma ripeto non ne possiamo avere la certezza.

      Elimina
  10. Il bilancio 2014/15 potrebbe chiudersi in leggero utile vista questa notizia: http://finanza.lastampa.it/Notizie/0,723000/Juventus_progetto_Continassa_avvio.aspx

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so non è chiaro se è come inciderà a bilancio, vediamo. Già a fine mese con il bilancio Exor dovremmo avere utili indicazioni su come chiuderà il bilancio Juve, poi l'11 settembre c'è il cda con l'approvazione del bilancio e i primi numeri e una decina di giorni dopo dovrebbero mettere online il bilancio integrale con tutte le spiegazioni delle varie voci.

      Elimina
    2. Nel comunicato stampa(http://www.juventus.com/media/native/investor-relations-docs/italiano/comunicati/2015/comunicato%2003082015%20continassa%20ita.pdf) si parla di provento netto di 10 milioni di euro

      Elimina
    3. Sì in effetti sembrerebbero 10 milioni da aggiungere direttamente ai ricavi, vediamo se i dati di fine mese e di settembre lo confermano.

      Elimina
  11. Ciao Marco,

    Oggi mi è venuto un timore: non è che la Juve sta spendendo poco perchè vuole staccare un dividendo? Anche se fattibile la trovo un'eventualità assolutamente da evitare perchè se le prossime 2-3 stagioni non dovessero andar bene la Juve avrebbe seri problemi a continuare ad investire per restare ai vertici e potrebbe essere costretta a fare un aumento di capitale..... megio premunirsi non distribuendo nulla e costituendo delle riserve con cui rafforzare il patrimonio netto.... tanto nessuno compra le azioni della Juve aspettandosi di guadagnarci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto può essere ma se è vero che vogliono diminuire l'indebitamento gli eventuali attivi andrebbero indirizzati prima all'abbattimento di quello credo.

      Elimina
    2. 1. Scusami Marco ma l'obbiettivo di ridurre l'indebitamento è una tua ipotesi, o lo ha comunicato la società? Te lo chiedo perchè da quanto avevo capito l'intenzione era mentanere la PFN sui 200 milioni, e di rimborsare i finanziamenti più onerosi con linee di credito fornite dalla Exor.
      Al momento il debito della Juve è assolutamente sostenibile e non mi pare particolarmente problematico, inoltre serve! Io più che ridurre il debito userei i soldi per potenziare il settore marketing in modo da avere maggiori ricavi indipendenti dai risultati sportivi (che consentirebbe anche di abbassare il rischio operativo della società..altra cosa molto importante!).... questo è probabilmente il momento migliore per fare questo investimento e la 10 a Pogba mi pare vada in questa direzione.
      2. Hai qualche notizia sul progetto Continassa? Io ho provato a cercare ma non ho trovato nulla! In particolare volevo capire quanti soldi avrebbe dovuto investire la Juve, in quanti anni e che ritorni ci si aspettava da questo investimento.... Da quel poco che ho trovato sono molto dubbioso che sia in grado di produrre ricavi extra interessanti... non so se il gioco vale la candela... tu ti sei fatto un'idea? Grazie mille!

      Elimina
    3. Mazzia nell'intervista legata al discorso J Village ha detto che nel "medio periodo" (decidi tu quanti anni sono il medio periodo) l'obiettivo è scendere a 150 milioni di indebitamento.

      Per quanto riguarda il progetto Continassa l'unica cosa chiara è appunto quella del J Village che qualche giorno fa ha portato 10 milioni di plusvalenza per la cessione dei diritti di edificazione del terreno e pare preveda anche una partecipazione agli utili futuri non ben definita.

      Elimina
  12. Ciao Marco,
    E' uscita la semestrale Exor. Nel 1H 2015 sembra che la juve abbia fatto un utile netto di 10.2 milioni.
    Il risultato dell'esercizio 2014/15 pertanto dovrebbe essere positivo per 3.48

    Bentornato Utile di Bilancio :)

    Luca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì l'ho segnalato su Twitter e Facebook. Il prossimo aggiornamento lo faccio a fine mercato con questi dati e tutto quello che è uscito dal mercato.

      C'è da capire se la differenza rispetto alla previsione è dovuta praticamente tutta ai 10 milioni di plusvalenza annunciata per il J Village o se quella la mettono nel 2015/16 e ci sono ricavi maggiori rispetto al previsto (o costi minori) nel 2014/15.

      Elimina
    2. È possibile postare il link di questa semestrale Exor? Non riesco a trovarla sul loro sito.
      Grazie

      Elimina
    3. Non la trovi perché non l'hanno ancora pubblicato, il dato io l'ho preso da qua:

      http://www.twst.com/update/123879-exor-spa-exors-board-of-directors-approves-h1-2015-consolidated-results-august-28-2015

      Se ricerchi la parola Juventus ti ritrovi questa riga:

      2015 2014 Change 2015 2014 Change

      Juventus Football Club ? 10.2 ? (11.1) 21.3 6.5 (7.1) 13.6

      Facendo un confronto con la semestrale dello scorso anno il dato più importante è il primo che indica un attivo di bilancio di 10.2 nel secondo semestre (contro il passivo di 11,1 dell'anno scorso e quindi con un miglioramento di 21,3). Se togli a questo 10,2 il passivo del primo semestre (-6,7) arrivi ai 3,5 milioni che dovrebbe essere l'attivo di quest'anno. Sempre più o meno perché l'anno scorso utilizzando questi dati c'è poi stata una discrepanza di qualche centinaia di migliaia di euro con i dati ufficiali Juve.

      Elimina
    4. Grazie mille. Se siamo riusciti a fare utile, anche senza la plusvalenza del J Village sarebbe una gran cosa. Ma ci credo poco...
      Ad ogni modo, da quanto tempo è che la Juventus non chiude in utile un bilancio annuale?

      Elimina
    5. Grazie. La semestrale comunque è uscita. A proposito del J Village è scritto così ".. genererà nell'esercizio successivo un provento netto di circa €10 milioni...". Quindi non è stata calcolata la plusvalenza sul bilancio vecchio?

      Elimina
    6. Se c'è scritto così ottimo vuol dire che sono 10 in più. Mi dai il link della semestrale che non la trovo?

      Elimina
    7. http://www.exor.com/it/home/Media/tutti-documenti.html
      Da qua poi ho scaricato la relazione finanziaria. Attendo un tuo commento dopo la visione!

      Elimina
    8. Confermo che i 10 milioni vanno l'anno prossimo quindi quegli 8,6 milioni di differenza son tutti in più, 3 di maggiori ricavi, 4,9 di minori costi e gli spiccioli dalle altre voci. Poi nell'aggiornamento del 2 settembre sarò più preciso.

      Elimina
  13. Marco, alla luce delle partenze di llorente, coman e probabilmente Isla, cosa ti aspetti dal mercato?
    draxler? Il sogno Ibra? doppio colpo a centrocampo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Draxler e un centrocampista che sappia fare anche il regista (Witsel o un altro). Al momento se escono tutti quelli che dicono abbiamo solo 23 giocatori io almeno a 25 ci arriverei come numero indipentemente da quelli poi iscrivibili in Champions (che saranno 22) e quelli della Serie A (dove lasceremo pure posti vuoti...).

      Elimina
    2. quindi ibra è utopia da un punto di vista economico?

      a me sembra che abbiamo liberato un sacco di spazio a livello di potenza di fuoco, o sbaglio??

      Elimina
    3. Ibra non è mai stato un obiettivo. Non è nei parametri economici societari e come punte ne abbiamo già abbastanza.

      Elimina
  14. ora che il calciomercato è ufficialmente finito, come commenti le ultime operazioni?
    per quale motivo si è andati così sul risparmio?
    e l'operazione hernanes è davvero conveniente a livello economico?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Domani aggiorno i pezzi sul bilancio Juve, in ogni caso tutto mi sembra meno che si sia andati sul risparmio. Sono stati spesi 135 milioni per nuovi giocatori (contro gli 85 incassati), per un aumento dei costi totali di 146 milioni. Non fosse saltato Draxler all'ultimo se ne sarebbero spesi più di 150 in cartellini per un aumento dei costi totali di circa 170-180 milioni, cosa che avrebbe reso la Juve la società in Europa che più si era esposta sul mercato dopo il City e il PSG. Il problema è che quando perdi il tuo obiettivo principale a due giorni dalla fine del mercato raccatti quello che c'è ed Hernanes corrisponde meglio di altri alla tipologia di giocatore che voleva Allegri. Ovviamente non è una prima scelta...

      Elimina
    2. Un'altro che si sveglia alle 6 come me.... wow! Grazie Marco! Forse il non affondare su Draxler spingendosi a certe cifre è dovuto anche a questo..... Qui tutti si lamentano per Hernanes (che comunque non è un rottame e nell'insieme è un giocatore pagato un prezzo ragionavole e UTILE dato che ti tappa il buco trequartista, ti risolve il problema dei calci piazzati, ha il tiro da fuori che è una variante importante quando non sblocchi le partite, può fare anche altri ruoli a centrocampo e anche se non giocherà sempe averlo come riserva male non fa)..... ma da quanti anni la società non fa un mercato del genere? Da quanti anni non investiva in questo modo (vedi Dybala che in nemmeno 2 partite intere ha già piazzato 2 goals)? Questo organico non è quello dei nostri sogni ma per lottare per lo scudetto, arrivando al limite secondi, basta eccome!

      PS Hernanes che altri ruoli può fare oltre al trequartista? Essendo leggerino fisicamene e non velocissimo ma molto tecnico non potrebbe fare il regista arretrato?

      Elimina
    3. Hernanes può fare tutti i ruoli di centrocampo anche regista e soprattutto mezzala. Secondo me per tutto quello che si è investito si poteva fare meglio, ma di certo non è vero che non si è investito :)

      Elimina
  15. X Marco

    Ti do 2 spunti per il tuo articolo... non rispondermi adesso....

    1. Forse è stato un errore cedere Llorente e comprare Mandzukic... In Supercomma mi aveva convinto invece in queste 2 prime giornate non molto.... speriamo che il vero Nandzukic non sia questo, come tutta la squadra del resto!
    Tenendoti LLorente quei milioni aggiunti a quelli di Hernanel li potevi usare per prendere un forte trequartista... forse l'unica operazione strategica sbagliata è stata questa.
    2. Sento tanti dire che i 26 milioni per Alex Sandro, un giocatore in scadenza a giugno 16' sono un'esagerazione.. in realtà parte del cartellino era ancora del fondo e dello stesso procuratore e non l'avrebbero mai perso a zero... E' vero che paghi meno di ingaggio ma 26 milioni sono tanti.... o no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La penso come te su Llorente, speriamo che Mandzukic dimostri di essere più forte nel corso della stagione.

      Sono convinto anche io che non l'avremmo mai preso a zero e sarebbe finita come con Draxler... infatti semmai il problema è che dovevamo accelerare a costo di spendere un po' di più con Draxler non che abbiamo esagerato con Alex Sandro. Certo 26 sono tanti per un terzino quindi si deve dimostrare un top player del ruolo se no è un problema.

      Elimina
    2. sbaglio o comunque il costo a bilancio di llorente e mandzukic sono più o meno simili?

      Elimina
    3. Alla fine sì l'unico motivo per fare questo cambio è considerare Mandzukic più forte...

      Elimina